Atalanta sfocata, Juve arzilla

PAGELLE JUVE

Buffon 8 Neutralizza il penalty di Gómez e salva lo 0-1 anche in zona Cesarini. “40 anni da poco compiuti e la concreta possibilità che i guantoni non finiscano appesi al chiodo”. Trucidatemi.

De Sciglio 5,5 Angosciante.

Benatia 7 Causa il rigore per un mani in area. A parte questa macchia giganteggia.

37′ st. Barzagli s.v.

Chiellini 6,5 Ordinario.

Alex Sandro s.v. Preferisco snobbarlo.

Khedira 6,5 Manda in rete Higuain. Forse sta crescendo atleticamente. Forse.

Higuain 8 In avvio mette subito paura alla Dea e poi, già al 3′, trafigge Berisha col secondo centro stagionale in Coppa. Svaria su tutto il fronte d’attacco. Ha l’argento vivo addosso (cit. Cerqueti).

Il martello d’argento spezza le porte di ferro (Proverbio).

Pjanić 5,5 Lezioso.

44′ st. Bentancur s.v.

Matuidi 6 La mira e la tecnica non sono le sue peculiarità più straordinarie. Rivelazioni.

Douglas Costa 5,5 Che facciamo, giochiamo a nascondino?

18′ st. Bernardeschi 5,5 Approccia con sufficienza.

Mandzukic 6 Innesca l’azione del vantaggio con un’efficacissima scivolata sul traballante De Roon.

All. Allegri 7 La Juve, se escludiamo i rimanenti 10′ del match, comanda la partita per lunghi tratti. L’approdo alla finale di Coppa Italia si deciderà tra un mese in quel di Torino. Acciuga esemplare.


PAGELLE ATALANTA

Berisha 5,5 Non può opporsi in alcun modo al preciso diagonale del Pipita.

Tolói 6 Il difensore brasiliano è l’unico (del pacchetto arretrato) a reggere l’urto.

Masiello 5,5 Impacciato, goffo e in stato confusionario.

Palomino 5,5 In Campionato, sempre all’Atleti Azzurri d’Italia, ricordo ancora la facilità con cui imbavagliò Dybala & co. Oggi non è stato all’altezza.

Hateboer 5 Ha una chance incredibile per l’1-1, ma stasera Supergigi ha rubato la droga a Flachi.

De Roon 5 Si fa soffiare ingenuamente il pallone da Mandzukic nell’episodio che porterà gli ospiti sullo 0-1. Scemo.

Gómez 5 Spento, involuto e come se non bastasse si fa ipnotizzare dal quarantenne facendosi parare il rigore che poteva valere l’1-1. (Non) Habemus Papu.

Capo della Chiesa è Cristo, non il papa (Papa Giovanni XXIII).

37′ st. Petagna s.v.

Freuler 5,5 Sale in cattedra quando la battaglia è già compromessa.

Castagne 6 Si arrangia.

Cristante 5,5 Corpo estraneo.

32′ st. Barrow s.v.

Cornelius 5,5 Si procura la massima punizione lisciando la sfera (…), ma nel complesso direi che possiamo stendere un velo pietoso.

1′ st. Ilicic 6 Più propositivo rispetto a Cornelius.

All. Gasperini 5,5 L’Atalanta patisce l’iniziale veemenza della Juve e per 45′ è praticamente alla mercé degli avversari. I bergamaschi si sono trovati un muro davanti, ma nonostante questo il pareggio poteva addirittura materializzarsi. Il ritorno sarà complicatissimo.

About Cristian Cinabro

View all Posts

«Non capisco come una mano pura possa toccare un giornale senza una convulsione di disgusto.» (Charles Baudelaire)