Juve ortodossa, Crotone inadeguato

PAGELLE JUVE

Buffon s.v. Cala il sipario sull’incontro e lui, tutto eccitato, prova a sedurre Matuidi con bacini, bacetti e abbracci. Sporcaccione.

Lichtsteiner 6 Si rotola per terra (come una scrofa nel fango) soltanto in una circostanza: ci è andata bene, dai.

12′ st. De Sciglio 8 Entra, spara un razzo-missile allucinante e realizza la sua prima rete in Serie A. Ragazzi, ‘sta volta ho davvero visto la morte in faccia.

Barzagli 6,5 È l’uomo-assist di giornata. Fa riflettere.

Höwedes 6 La maledizione del Chiello, a quanto pare, non fa prigionieri e di conseguenza si abbatte anche sul suo delicatissimo nasino. Miglior esordio della storia. Poraccio.

24′ st. Pjanić 6 Innesca il 3-0 di Benatia. Approccia perfettamente al clima-gara.

Benatia 6,5 Regala 2-3 puttanate, ma tiene botta. È autore del 3-0.

Alex Sandro 6 Facciamo che oggi siamo tutti più buoni, via.

Mandzukic 7 In avvio è impreciso e non incide. Si riscatta nella ripresa realizzando l’1-0 con un imperioso colpo di testa. Breakthrough Mandzu.

Uno spirito va tanto lontano quanto sa volare (Friedrich Nietzsche).

Marchisio 5,5 Fategli un clistere.

32′ st. Sturaro s.v.

Matuidi 6 Va spesso vicino alla segnatura. Si dà molto da fare, ma non sempre i risultati sono apprezzabili.

Douglas Costa 6,5 Quando punta l’avversario dà quasi sempre l’impressione di far male.

Dybala 6 Il nuovo Dennis Bergkamp (quello dell’Arsenal).

All. Allegri 6 Moduli, moduli che volano liberi. Con questo piglio, a Napoli, ne prenderanno sei.


PAGELLE CROTONE

Cordaz 5,5 Fa quel che può.

Sampirisi 5 Patemi e turbamenti incessanti.

Ajeti 5 Mandzukic lo sovrasta senza pietà nell’azione che porterà avanti i piemontesi.

Ceccherini 5,5 Chiedo venia, ma di Ceccherini io conosco solo Massimo.

Pavlović 6 Performance non memorabile, ma quantomeno non crolla come il resto della truppa.

Rohdén 5,5 Il centrocampista svedese arranca in numerosi frangenti (nonostante avesse di fronte un Alex Sandro molle come al solito).

Barberis 5,5 Opera con esageratissimo timore reverenziale.

34′ st. Aristoteles s.v. La Longobarda è Aristoteles, e Aristoteles è la Longobarda.

Budimir 5 Ha spappolato il setto nasale ad Höwedes. Chapeau.

È sempre il pugno che non vedi, quello che ti manda K.O. (Vin Diesel)

 Mandragora 5 Superficialità allo stato brado.

Nalini 5 Sfiduciato.

41’st. Faraoni s.v.

Tonev 5,5 Si rende protagonista di un unico spunto che manda al manicomio Benatia. Troppo poco.

31′ st. Trotta s.v.

All. Nicola 5,5 L’ex tecnico del Bari può ritenersi ampiamente soddisfatto a metà: il primo tempo del Crotone è privo di strafalcioni. Il 3-0 è figlio del maggiore tasso tecnico bianconero.

About Cristian Cinabro

View all Posts

«Non capisco come una mano pura possa toccare un giornale senza una convulsione di disgusto.» (Charles Baudelaire)