Juve lesta, Toro vuoto

PAGELLE JUVE

Szczęsny s.v. È il portiere della Juve. Tranquilli, era vivo.

Sturaro 4 Questo cocainomane, 15 giorni fa, bisticciò con un 12enne napoletano dandogli del ritardato. Lui che dà ad altri del “ritardato”. LUI. Con questo sport non c’entra un cazzo.

1′ st. Lichtsteiner 6 Buon anno.

Rugani 6 Nel 1° tempo si fa superare stupidamente da Niang (con quest’ultimo che sfiora l’1-1 grazie anche alla gentile concessione di quel bidone di Sturaro). Ingenuità che poteva costar cara.

Chiellini 7 Maronn’ che putenza!

Asamoah 6,5 Attento in copertura e volenteroso nella spinta. Cross telefonati.

Marchisio 5,5 La noia, l’anonimato e i guai muscolari. Regolare.

15′ st. Khedira s.v.

Pjanić 6 Non di rado sovrabbonda di saccenza. Si è preservato, via.

Mandzukic 6 Ne ha abbastanza di operare fuori posizione (si vede perché fa schifo). Si trova per 2 volte in mezzo all’area: prima si divora un gol allucinante, poi firma il 2-0 con uno scavetto. Saturo.

Metà di me non sopporta l’altra e cerca alleati (Gesualdo Bufalino).

33′ st. Higuain s.v.

Matuidi 7 Leone indomabile.

Dybala 6 Al 17esimo si mangia il 2-0 sparando la palla in Curva e poi deve arrendersi di fronte alle manone di Milinković-Savić. Confeziona quella sottospecie di assist per Supermario.

Douglas Costa 7 Porta la Juve sull’1-0 scagliando la sfera all’incrocio. Sfrutta al meglio un rocambolesco rimpallo iniziale. Dribbla con nonchalance.

All. Allegri 7 La Juve ottiene la sua quarta semifinale consecutiva di Coppa Italia. Esigo Sturaro terzino per tutto il 2018 oppure mi do fuoco. Acciuga avvisata, mezza salvata.


PAGELLE TORO

Milinković-Savić 7 Effettua 2-3 interventi da sottolineare. Regge l’urto.

De Silvestri 5 Asamoah lo fa gemere.

N’Koulou 6 Ordinato e meticoloso.

Burdisso 5,5 Il Lichtsteiner granata.

Molinaro 5 Douglas Costa!? Si salvi chi può!

Acquah 5 Tatticamente è il Luca Giurato del rettangolo verde.

36′ st. Obi s.v.

Rincón 5,5 Recupera qualche pallone, ma non è in grado di organizzare stratagemmi adeguati.

Niang 5,5 Coglie un palo sull’1-0. Nel prosieguo, inaspettatamente, fa pena ai clochard.

Meglio esser povero ch’essere ridotti in ischiavitù dai quattrini (Arturo Graf).

36′ st. De Luca s.v.

Baselli 5 È l’involontario responsabile della rete di Douglas Costa.

38′ st. Boyé s.v.

Iago Falque 4,5 Datelo in pasto ai vitelli.

Berenguer 5 Al 10′ non approfitta di un buco concesso da quello scemo di Sturaro. Sonnolento.

All. Mihajlović 4 L’ex tecnico del Milan, da stasera, ha 2 soli problemi: l’incapacità di far giocare a calcio la sua squadra e l’esser stato licenziato quasi seduta stante. Torino imbarazzante.

About Cristian Cinabro

View all Posts

«Non capisco come una mano pura possa toccare un giornale senza una convulsione di disgusto.» (Charles Baudelaire)